logo-fringe-italia

Play Shakespeare

Primordiale. Imprevedibile. Viscerale.
Un Continuo Fluire Di Azioni, Suoni, Corpi Che Vibrano Nelle Parole Di Shakespeare.
Un Lavoro Innovativo E Di Ricerca, Che Non Ripiega In Esercizi Di Stile, Ma Torna Alle Radici E Trova Respiro E Sfumature Inaspettate. Giochi Di Personaggi Che S’Intrecciano Nel Dinamismo Corale, Che Scompaiono E Riemergono.
Play Shakespeare Incastra Varie Scene Delle Opere Shakespeariane, Come Se I Personaggi, Le Diverse Situazioni E Ambientazioni Avessero Tra Loro Una Storia Parallela E Un Continuum A Prescindere Dal Contesto In Cui Sono Nate.
La Regia Di Franco Mannella Dona Allo Spettatore Un Percorso Molteplice: Visioni, Contrasti, Suggestioni. Ne Emerge Uno Spettacolo Essenziale, Di Grande Impatto Fisico E Espressivo.
Note Di Regia
“I Bambini Giocano E Lo Fanno “Seriamente”. Non C’È Pensiero, C’È Azione. Hanno Un’Energia Inesauribile E Si Divertono Con Una Mente Libera Da Condizionamenti; In Poche Parole, Creano.
Su Questi Principi Ha Preso Forma Play Shakespeare E Le Parole Del Grande Drammaturgo Sono State Accompagnate, Contrastate E Rielaborate Da Continue Azioni Fisiche. Cinquanta Minuti Di Spettacolo, Tutti Gli Attori Sempre In Scena, Lo Spazio Utilizzato In Tutte Le Sue Dimensioni: Play Shakespeare.”

Play Shakespeare

Primordiale. Imprevedibile. Viscerale. Un Continuo Fluire Di Azioni, Suoni, Corpi Che Vibrano Nelle Parole Di Shakespeare. Un Lavoro Innovativo E Di Ricerca, Che Non Ripiega In Esercizi Di Stile, Ma Torna Alle Radici E Trova Respiro E Sfumature Inaspettate. Giochi Di Personaggi Che S’Intrecciano Nel Dinamismo Corale, Che Scompaiono E Riemergono. Play Shakespeare Incastra Varie Scene Delle Opere Shakespeariane, Come Se I Personaggi, Le Diverse Situazioni E Ambientazioni Avessero Tra Loro Una Storia Parallela E Un Continuum A Prescindere Dal Contesto In Cui Sono Nate. La Regia Di Franco Mannella Dona Allo Spettatore Un Percorso Molteplice: Visioni, Contrasti, Suggestioni. Ne Emerge Uno Spettacolo Essenziale, Di Grande Impatto Fisico E Espressivo. Note Di Regia “I Bambini Giocano E Lo Fanno “Seriamente”. Non C’È Pensiero, C’È Azione. Hanno Un’Energia Inesauribile E Si Divertono Con Una Mente Libera Da Condizionamenti; In Poche Parole, Creano. Su Questi Principi Ha Preso Forma Play Shakespeare E Le Parole Del Grande Drammaturgo Sono State Accompagnate, Contrastate E Rielaborate Da Continue Azioni Fisiche. Cinquanta Minuti Di Spettacolo, Tutti Gli Attori Sempre In Scena, Lo Spazio Utilizzato In Tutte Le Sue Dimensioni: Play Shakespeare.”

Compagnia Teatrale
Play Company
di
Roma

Presentazione del Progetto
CAST ARTISTICO: 14 attori, con musicista percussionista in scena SCENE: 2 Praticabili con ruote (allestimento palco velocissimo) MISURE PALCO: 10X8 (Richiesta misura massima dei palchi Fringe) FONICA: Potrebbero essere necessari microfoni panoramici

Autore
William Shakespeare / Adattamento di Franco Mannella

Regia
Franco Mannella

Attori
Franco Mannella Sara De Santis Alessandro Quarta Massimiliano Fusella Irene Trotta Niccolò Guidi Giampiero Luciani Maria Giulia Ciucci Adriano Antonucci Giuseppe Ippoliti Antonio Pizzuto Claudio Crisafulli Gabriele Vender Virna Zorzan

Numero di Attori
14

Durata
50 minuti

Genere
Classico

CONTATTA LO SPETTACOLO

Recensioni

Ancora non ci sono recensioni.

Recensisci per primo “Play Shakespeare”

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fonire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o clicchi su "Accetta" permetti al loro utilizzo.

Chiudi