logo-fringe-italia

Non Puoi Impedire Al Vento Di Soffiare

Allestimento scenico di teatro sociale e fotografia sociale sui temi della salvaguardia dell’ambiente e dello scempio del territorio, “Non puoi impedire al vento di soffiare” è una performance teatrale che denuncia 4 scandali che riguardano il territorio della regione Abruzzo (da cui la compagnia proviene). Il più eclatante è il caso dell’avvelenamento delle falde acquifere del fiume Pescara (denunciato da Italia Nostra e WWF Italia, per il quale è in corso un processo, che rischia l’archiviazione per decorrenza dei termini. Per inciso, gli imputati di questo processo sono indagati per avvelenamento colposo delle acque e disastro ambientale). Quindi si parla dello scandalo della ricostruzione de L’Aquila, dopo il terremoto del 2009. Nel modulo scenico centrale della performance, si affronta il tema delle energie alternative. Un intero segmento dello spettacolo riguarda espressamente l’ambiente: racconta una storia (autentica) di bracconaggio, avvenuta all’intero del Parco Nazionale d’Abruzzo, e parla ancora della flora e della fauna locali.
L’allestimento scenico prevede anche delle foto-istallazioni, a cura del fotografo Enrico Monaco, le quali costituiscono di fatto anche l’impianto scenografico dello spettacolo.

Non Puoi Impedire Al Vento Di Soffiare

Allestimento scenico di teatro sociale e fotografia sociale sui temi della salvaguardia dell’ambiente e dello scempio del territorio, “Non puoi impedire al vento di soffiare” è una performance teatrale che denuncia 4 scandali che riguardano il territorio della regione Abruzzo (da cui la compagnia proviene). Il più eclatante è il caso dell’avvelenamento delle falde acquifere del fiume Pescara (denunciato da Italia Nostra e WWF Italia, per il quale è in corso un processo, che rischia l’archiviazione per decorrenza dei termini. Per inciso, gli imputati di questo processo sono indagati per avvelenamento colposo delle acque e disastro ambientale). Quindi si parla dello scandalo della ricostruzione de L’Aquila, dopo il terremoto del 2009. Nel modulo scenico centrale della performance, si affronta il tema delle energie alternative. Un intero segmento dello spettacolo riguarda espressamente l’ambiente: racconta una storia (autentica) di bracconaggio, avvenuta all’intero del Parco Nazionale d’Abruzzo, e parla ancora della flora e della fauna locali. L’allestimento scenico prevede anche delle foto-istallazioni, a cura del fotografo Enrico Monaco, le quali costituiscono di fatto anche l’impianto scenografico dello spettacolo.

Compagnia Teatrale
Teatro Sociale di Pescara
di
Pescara

Autore
Federica Vicino

Regia
Federica Vicino

Scenografia
Enrico Monaco

Musiche
Angelo Valori

Coreografia

Costumi
a cura del gruppo

Numero di Attori
12

Durata
50 minuti

Genere
performing art

CONTATTA LO SPETTACOLO

Recensioni

Ancora non ci sono recensioni.

Recensisci per primo “Non Puoi Impedire Al Vento Di Soffiare”

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fonire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o clicchi su "Accetta" permetti al loro utilizzo.

Chiudi