logo-fringe-italia

L’Ambigua Storia Di Un Bicchiere Di Merlot

Fabrizio, Trafelato, Incontra Giulia, Suo Avvocato E Amica Di Vecchia Data, E Le Racconta La Vicenda Appena Capitatagli. Sembrava Una Serata Come Tante: Due Coppie Navigate, Con I Saliscendi Emotivi Che Ogni Coppia Di Lungo Corso Attraversa, Si Danno Appuntamento Per Una Cena, Ma I Piatti A Tavola Non Arriveranno Mai. “Me Ne Vado, Non Mi Cercare. A Memento Di Quel Bicchiere Di Merlot” È L’Ultimo Biglietto Che Nadia Scrive A Suo Marito Fabrizio Prima Di Trafugare Una Rarissima Bottiglia Di Merlot E Scappare Con Paolo, Compagno Di Fiorella. Nadia Porta Via Con Sé Anche L’Adorato Merlo Di Fabrizio: Aishwarya Detta Aisha, Un Esemplare Indiano Femmina. Come Tutti Gli Altri Della Sua Specie, Anche Aisha Parla Lasciando In Sospeso Equivoche Frasi Dall’Effetto Spiazzante, Che Rivelano I Piani Dei Due Fedifraghi E Non Solo… Al Tutto Fa Da Sfondo La Tragicomica Figura Dell’Ubriaca, Coscienza Distorta Del Protagonista. Giulia, L’Avvocato – Vittima Di Gravi Ma Esilaranti Vuoti Di Memoria Cui Cerca Di Porre Rimedio In Maniera Maldestra Adele, Sua Praticante – Registra L’Accaduto, Medita E Consiglia All’Amico-Assistito In Un Serrato Tam-Tam Di Botta E Risposta. L’Ambigua Storia Di Un Bicchiere Di Merlot, È Un Gioco Di Coppie Che Scoppiano. L’Ambiguità È La Protagonista Assoluta Di Una Vicenda In Cui Il Merlo, Nuovo Agnello Sacrificale, Fa Da Specchio Ai Quattro Protagonisti, Ai Loro Rancori, Ai Loro Desideri Più Nascosti, Alle Loro Paure, Alle Loro Fragilità E Alle Loro Nevrosi.

L'Ambigua Storia Di Un Bicchiere Di Merlot

Fabrizio, Trafelato, Incontra Giulia, Suo Avvocato E Amica Di Vecchia Data, E Le Racconta La Vicenda Appena Capitatagli. Sembrava Una Serata Come Tante: Due Coppie Navigate, Con I Saliscendi Emotivi Che Ogni Coppia Di Lungo Corso Attraversa, Si Danno Appuntamento Per Una Cena, Ma I Piatti A Tavola Non Arriveranno Mai. “Me Ne Vado, Non Mi Cercare. A Memento Di Quel Bicchiere Di Merlot” È L’Ultimo Biglietto Che Nadia Scrive A Suo Marito Fabrizio Prima Di Trafugare Una Rarissima Bottiglia Di Merlot E Scappare Con Paolo, Compagno Di Fiorella. Nadia Porta Via Con Sé Anche L’Adorato Merlo Di Fabrizio: Aishwarya Detta Aisha, Un Esemplare Indiano Femmina. Come Tutti Gli Altri Della Sua Specie, Anche Aisha Parla Lasciando In Sospeso Equivoche Frasi Dall’Effetto Spiazzante, Che Rivelano I Piani Dei Due Fedifraghi E Non Solo… Al Tutto Fa Da Sfondo La Tragicomica Figura Dell’Ubriaca, Coscienza Distorta Del Protagonista. Giulia, L’Avvocato – Vittima Di Gravi Ma Esilaranti Vuoti Di Memoria Cui Cerca Di Porre Rimedio In Maniera Maldestra Adele, Sua Praticante – Registra L’Accaduto, Medita E Consiglia All’Amico-Assistito In Un Serrato Tam-Tam Di Botta E Risposta. L’Ambigua Storia Di Un Bicchiere Di Merlot, È Un Gioco Di Coppie Che Scoppiano. L’Ambiguità È La Protagonista Assoluta Di Una Vicenda In Cui Il Merlo, Nuovo Agnello Sacrificale, Fa Da Specchio Ai Quattro Protagonisti, Ai Loro Rancori, Ai Loro Desideri Più Nascosti, Alle Loro Paure, Alle Loro Fragilità E Alle Loro Nevrosi.

Compagnia Teatrale
Onion Square
di
Milano

Presentazione del Progetto
L’ambigua storia di un bicchiere di Merlot è un’opera teatrale in atto unico scritta da Fernando Coratelli e messa in scena dalla compagnia teatrale italiana Onion Square con la regia di Luca Busnengo (aiuto regia Margherita Remotti). L’opera ha vinto il PREMIO FERSEN ALLA REGIA 2014. È una storia ambientata ai nostri giorni, una vicenda che ruota intorno ai problemi relazionali matrimoniali dei quarantenni spesso confusi e immaturi. Link tailer: https://www.youtube.com/watch?v=Erzbtr0x0hE

Autore
Fernando Coratelli

Regia
Luca Busnengo

Attori
Luca Busnengo, Margherita Remotti, Alessia Pratolongo, Francesco Gargiulo, Roberta Fornier, Sara Paganelli, Chiara Leonetti, Lara Quaglia

Numero di Attori
8

Durata
50 min

Genere
Dramma

CONTATTA LO SPETTACOLO

Recensioni

Ancora non ci sono recensioni.

Recensisci per primo “L’Ambigua Storia Di Un Bicchiere Di Merlot”

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fonire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o clicchi su "Accetta" permetti al loro utilizzo.

Chiudi