logo-fringe-italia

LA CITTA’ DI NESSUNO

Su una città devastata dalla guerra e dalla carestia incombe la minaccia di una Apocalisse imminente. In una casetta piena zeppa di carte di caramelle vivono Karen e Alice, due bambine dimenticate dal mondo che aspettano con fede il giorno del giudizio e la loro salvezza . E’ Karen che, ogni mattina, sfidando i pericoli della città esce per frugare tra la spazzatura alla ricerca delle preziose caramelle di cui si ciba Alice, bulimica aggressiva e prepotente. Ma una mattina le caramelle finiscono e anche se Karen cerca di negarlo alla sorella, sa che presto anche loro moriranno di fame. Una nuova speranza, tuttavia, le rianima: l’incontro con Nessuno, un mendicante affamato, goffo e clownesco, le farà intraprendere un viaggio intergalattico a bordo di un razzo spaziale diretto verso una mitica città dove non esiste né dolore, né sofferenza, ma solo gioia infinita, cibo e amore. Prima di ritornare a casa senza aver trovato la città anelata, i tre intraprendono un viaggio quasi dantesco che li vedrà vittime e carnefici a ruoli alterni, quasi a dimostrare che la violenza della città da cui fuggono appartiene alla loro stessa natura e che la salvezza non va aspettata dall’alto, ma cercata nella modificazione della loro stessa natura. Il continuo gioco di assurdità e paradossi, a volte cruenti, a volte grotteschi, mette in scena la commuovente umanità di tre uomini sempre in bilico tra amore e follia, violenza e condivisione, coraggio e debolezza.

LA CITTA' DI NESSUNO

Su una città devastata dalla guerra e dalla carestia incombe la minaccia di una Apocalisse imminente. In una casetta piena zeppa di carte di caramelle vivono Karen e Alice, due bambine dimenticate dal mondo che aspettano con fede il giorno del giudizio e la loro salvezza . E’ Karen che, ogni mattina, sfidando i pericoli della città esce per frugare tra la spazzatura alla ricerca delle preziose caramelle di cui si ciba Alice, bulimica aggressiva e prepotente. Ma una mattina le caramelle finiscono e anche se Karen cerca di negarlo alla sorella, sa che presto anche loro moriranno di fame. Una nuova speranza, tuttavia, le rianima: l’incontro con Nessuno, un mendicante affamato, goffo e clownesco, le farà intraprendere un viaggio intergalattico a bordo di un razzo spaziale diretto verso una mitica città dove non esiste né dolore, né sofferenza, ma solo gioia infinita, cibo e amore. Prima di ritornare a casa senza aver trovato la città anelata, i tre intraprendono un viaggio quasi dantesco che li vedrà vittime e carnefici a ruoli alterni, quasi a dimostrare che la violenza della città da cui fuggono appartiene alla loro stessa natura e che la salvezza non va aspettata dall’alto, ma cercata nella modificazione della loro stessa natura. Il continuo gioco di assurdità e paradossi, a volte cruenti, a volte grotteschi, mette in scena la commuovente umanità di tre uomini sempre in bilico tra amore e follia, violenza e condivisione, coraggio e debolezza.

Compagnia Teatrale
VIVA LA MUERTE!-teatro
di
ROMA

Presentazione del Progetto
La città di Nessuno si interroga sul tema della salvezza. In un non-tempo e in un non- luogo i protagonisti cercano una città che non raggiungeranno mai ma che, se fosse raggiunta, cambierebbe per sempre la loro vita. Un viaggio che non finirà finché non scopriranno di non essere delle vittime, ma dei carnefici, finché non riconosceranno la loro natura fallibile e non decideranno di cambiarsi dando voce ai loro bisogni più intimi, alla loro più autentica vulnerabilità.

Autore
ANNA PISCOPO

Regia
ANNA PISCOPO

Attori
ANNA PISCOPO ROBERTA RIGANO GIOELE BARONE

Numero di Attori
3

Durata
50min

Genere
Teatro

CONTATTA LO SPETTACOLO

Recensioni

Ancora non ci sono recensioni.

Recensisci per primo “LA CITTA’ DI NESSUNO”

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fonire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o clicchi su "Accetta" permetti al loro utilizzo.

Chiudi