logo-fringe-italia

Commedia Di Samuel Beckett – Regia Di Adriana Trapanese

“Commedia”, Scritta Fra Il 1962 E Il 1963, Ha Un Precedente Illustre Nel Suo Schema Ripetitivo In “Aspettando Godot”. La Luce Svolge Un Ruolo Decisivo E, Illuminando Di Volta In Volta I Tre Personaggi (Un Uomo, La Moglie, L’Amante) Li Costringe A Parlare. Come Una Sorta Di Inquisitore Luminoso Vuol Fare Affiorare La Trama Dell’Adulterio. Inizialmente Quindi Sembra Un Perfetto Dramma Borghese, Calato Però In Una Desolazione Siderale. La Situazione, In Cui I Protagonisti Sono Costretti A Stare Immobili, Evoca Un’Immagine Dantesca Del Xxxii Canto Dell’Inferno: Il Cerchio Dei Traditori. La Ripetizione Della Prima Parte Aggiunge Una Nota D’Angoscia, Lasciando Intuire Il Passaggio Da Commedia In Tragedia. L’Unica Autenticità È “Esserci Per La Morte”. Tutto Si Allontana Nell’Irrilevanza Mediante Il Gioco Umoristico Della Prima Parte, Ma Tutto Si Rifà Serio Nella Tensione Della Seconda.

Commedia Di Samuel Beckett - Regia Di Adriana Trapanese

“Commedia”, Scritta Fra Il 1962 E Il 1963, Ha Un Precedente Illustre Nel Suo Schema Ripetitivo In “Aspettando Godot”. La Luce Svolge Un Ruolo Decisivo E, Illuminando Di Volta In Volta I Tre Personaggi (Un Uomo, La Moglie, L’Amante) Li Costringe A Parlare. Come Una Sorta Di Inquisitore Luminoso Vuol Fare Affiorare La Trama Dell’Adulterio. Inizialmente Quindi Sembra Un Perfetto Dramma Borghese, Calato Però In Una Desolazione Siderale. La Situazione, In Cui I Protagonisti Sono Costretti A Stare Immobili, Evoca Un’Immagine Dantesca Del Xxxii Canto Dell’Inferno: Il Cerchio Dei Traditori. La Ripetizione Della Prima Parte Aggiunge Una Nota D’Angoscia, Lasciando Intuire Il Passaggio Da Commedia In Tragedia. L’Unica Autenticità È “Esserci Per La Morte”. Tutto Si Allontana Nell’Irrilevanza Mediante Il Gioco Umoristico Della Prima Parte, Ma Tutto Si Rifà Serio Nella Tensione Della Seconda.

Compagnia Teatrale
IL TIRSO
di
ROMA

Presentazione del Progetto
Nella Regia Di Quest’Opera Ho Insistito Sull’Estrema Semplicità Dell’Azione Drammatica, Sulla Cura Della Voce, Sulla Mimica Degli Attori. La Situazione È Statica: I Protagonisti Sono Isolati L’Uno Dall’Altro. Le Loro Voci Evocano Immagini Della Vita Trascorsa E Si Compenetrano A Vicenda In Una Polifonia Di Suoni Dissonanti. In “Commedia” I Personaggi Vivono Finchè Dura La Luce. (Adriana Trapanese) Nota La Persona Referente Per Il Progetto Proposto È La Signora Valeria Cecere

Autore
RIDUZIONE DI ADRIANA TRAPANESE

Regia
ADRIANA TRAPANESE

Attori
VALERIA CECERE PAOLO DELLA ROCCA CARLA IACUZIO

Numero di Attori
3

Durata
circa 30min

Genere
Dramma

CONTATTA LO SPETTACOLO

Recensioni

Ancora non ci sono recensioni.

Recensisci per primo “Commedia Di Samuel Beckett – Regia Di Adriana Trapanese”

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.