logo-fringe-italia

1915. Ortigara. La Legge Della Sopravvivenza.

Un Veneto Ed Un Siciliano Quella Sera Han Bevuto Un Pò Troppo E Parlando Di Viaggi Ricordano Una Trincea Abbandonata Visitata L’Estate Prima..
L’Odore Forte Dell’Alcool, I Rumori Della Notte, I Fuochi D’Artificio Li Proiettano Fisicamente Nel 1915 Sotto Il Fuoco Delle Mitragliatrici, A Decidere Il Destino Di Un Popolo, Di Migliaia Di Affetti.

1915. Ortigara. La Legge Della Sopravvivenza.

Un Veneto Ed Un Siciliano Quella Sera Han Bevuto Un Pò Troppo E Parlando Di Viaggi Ricordano Una Trincea Abbandonata Visitata L’Estate Prima.. L’Odore Forte Dell’Alcool, I Rumori Della Notte, I Fuochi D’Artificio Li Proiettano Fisicamente Nel 1915 Sotto Il Fuoco Delle Mitragliatrici, A Decidere Il Destino Di Un Popolo, Di Migliaia Di Affetti.

Compagnia Teatrale
Violata mente
di
Roma

Presentazione del Progetto
Voglio Ricordare Nel Centenario Della “Grande Guerra” Gli Uomini Che Han Lasciato Le Loro Vite Attaccate Ad Un Filo Spinato, Le Donne Amate E Abbandonate In Un Mondo Irraggiungibile. Il Valore Di Abnegazione, Il Terrore, L’Amore Per La Vita, L’Impotenza Di Fronte Al Male, La Fratellanza. Userò Effetti Scenici Visivi, Proiezioni Di Immagini E Se Possibile Un Coro Alpino A Lato Del Palco Accompagnerà Le Scene Più Intense Con I Canti Della Guerra.

Autore
Antonio Aprea

Regia
Antonio Aprea

Attori
Antonio Aprea , Alessandro Meringolo , Diana Oprea

Numero di Attori
3

Durata
50min

Genere
Dramma

CONTATTA LO SPETTACOLO

Recensioni

Ancora non ci sono recensioni.

Recensisci per primo “1915. Ortigara. La Legge Della Sopravvivenza.”

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fonire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o clicchi su "Accetta" permetti al loro utilizzo.

Chiudi